GoldEUR 55.27   per gram
Aug 05 2020 21:29 EST

Finalmente commentiamo un articolo che non addebita solo al covid-19 la crescita del prezzo dell’oro, lo ha scritto e pubblicato su Giornale.it Emilio Tomasini, ne pubblichiamo stralci ed è leggibile integralmente  tramite il link.

Condividiamo l’opinione del giornalista, se la quotazione dell’oro sale così vertiginosamente è perchè la situazione economico/finanziaria si regge sul nulla e la guerra politico/commerciale tra Usa e Cina è ben lungi dal decretare un vincitore. La facilità con la quale si crea debito porterà probabilmente l’oro a stabilizzarsi su valori che sono molto più realistici di quelli troppo bassi denotati negli ultimi anni,dobbiamo solo aspettare ma una cosa è certa tenere oro in portafoglio è la cosa migliore da fare.

“È evidente che contribuiscono al successo dell’oro come asset class anche le tensioni USA e Cina e il fatto che i tassi di interesse sono ormai sottozero in gran parte del mondo in termini reali. Ma alla fine il gioco dei cicli è sempre quello: l’oro sale quando ci si aspetta l’inflazione, magari non è corretto politicamente dirlo ora ma tant’è. La pandemia ha acuito il problema del debito in giro per il mondo, ma diciamo acuito perché non è stata essa stessa la causa primaria dell’eccesso di debito.”

“La prossima settimana sarà fatale per decidere appunto il “stabilmente”, se i prezzi hanno toccato il massimo storico e subito crollano sarà il fattore che ci indurrà a credere che i massimi rimarranno massimi. Altrimenti se i prezzi congestioneranno a cavallo dei massimi storici per una o due settimane ecco questo sarà il grande segnale che la nuova vita dell’oro è iniziata. E durerà a lungo.”